Corso: Scienze dell'Economia [LM-56]

Università Telematica GUGLIELMO MARCONI

Sito del corso


Principali informazioni sul corso:

Per accedere è necessario una laurea triennale
Non è richiesto nessun test per l'accesso
Il corso è erogato in teledidattica
Anni di durata
Tasse


Sede del corso

  • - ROMA (Via Plinio, 44 00193 ) visualizza mappa



Iscritti e Laureati

Fonte: Anagrafe Nazionale Studenti (dati aggiornati al 12/09/2015)
Anno Accademico 2010/11 2011/12 2012/13
Iscritti al 1° 97 82 86
Iscritti al 2° 69 84 66
Fuori Corso 5 7 14
Laureati 46 51 51


Caratteristiche fondamentali del corso

Il Corso di Studio in breve

NOME DEL CORSO: Scienze dell’Economia
CLASSE DI APPARTENENZA: LM-56 delle Lauree Magistrali in Scienze dell’Economia
FACOLTÀ: Economia
DURATA LEGALE DEL CORSO: 2 anni
CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI: 120

OBIETTIVI
Il corso di laurea magistrale in Scienze dell' economia fornirà ai laureati una conoscenza approfondita delle tematiche economiche ed una buona padronanza degli strumenti di analisi e dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico, in modo da metterli in grado di utilizzare la logica economica per affrontare le problematiche proprie dei sistemi economici, delle aziende e delle istituzioni nazionali e internazionali. I laureati del biennio saranno economisti in grado di svolgere attività professionali di alto livello nel settore economico privato, in quello pubblico e in centri di ricerca.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI
I laureati nei corsi di laurea magistrale sono in grado di esercitare funzioni di elevata responsabilità e competenza in tutte le organizzazioni – private e pubbliche – nelle quali è richiesta una ottima padronanza delle metodologie in ambito aziendale, economico, giuridico e matematico- statistico. Secondo l'attuale normativa, i Laureati Magistrali in Scienze dell'Economia possono svolgere libera professione previa iscrizione, dopo apposito periodo di praticantato e il superamento dell'esame di Stato, ai seguenti Albi Professionali: - Ordine dei Dottori Commercialisti – Sezione A

MODALITÀ DIDATTICA
Il Corso è erogato on line attraverso le più moderne tecnologie informatiche applicate alla didattica. Lo studente potrà accedere ai contenuti didattici del corso (audio/videolezioni, dispense, simulazioni, esercizi , test, laboratori virtuali) in qualsiasi momento del giorno e della notte e da qualsiasi luogo, sia tramite PC, accedendo alla Piattaforma Virtual C@ampus, sia tramite cellulare attraverso il servizio Virtual C@mpus Mobile (Mobile Learning) il sistema che permette l’apprendimento attraverso i dispositivi mobili (cellulari, palmari, pocketPC, smartphone) e che integra didattica, comunicazione ed informazione. Lo studente potrà usufruire inoltre, dei servizi offerti tramite la Web TV dell’Ateneo, Marconi Channel, il canale istituzionale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, dedicato all'approfondimento culturale e visibile on-line per seguire programmi in streaming e in diretta ed ai servizi di Biblioteca virtuale (Web Library).

MODELLO DIDATTICO
Il modello didattico adottato prevede un apprendimento assistito per tutto il percorso formativo con l'accesso a supporti didattici specificamente sviluppati (audio/video lezioni, dispense, slide…) ed un repertorio di attività didattiche individuali e/o di gruppo (laboratori –virtuali e/o frontali - simulazioni, esercitazioni, stage e tirocini formativi) guidate dai docenti e dai tutor per garantire allo studente un apprendimento dinamico, interattivo, multimediale e collaborativo. Per tutta la durata del percorso formativo, lo studente potrà contare su un servizio di tutorship individuale a supporto del percorso di studi e per i problemi tecnologici, logistici e amministrativi.

MODALITÀ DI ACCESSO AL CORSO
Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale occorre essere in possesso della Laurea o del Diploma Universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. L’ammissione è comunque subordinata al possesso di specifici requisiti curriculari (definiti nel regolamento didattico del corso) che, in caso di mancanza, potranno essere acquisiti iscrivendosi a corsi singoli e superando il relativo esame prima dell’iscrizione al corso di laurea magistrale. Un’apposita Commissione, procederà, dopo aver analizzato in termini di conoscenze e competenze il curriculum individuale di ciascun candidato che richiede l’ammissione al secondo livello, ad indicare le necessarie integrazioni curricolari (OFA).

MODALITÀ D'ESAME
La verifica degli obiettivi formativi si basa sulle prove di accertamento, intermedie e finali, scritte e/o orali, degli insegnamenti e delle attività integrative nei quali si articola il piano di studi. Gli esami finali di accertamento degli esiti di apprendimento degli studenti e la discussione del lavoro di TESI sono svolti in presenza dello studente davanti alla commissione costituita secondo la normativa vigente in materia.

Requisiti di ammissione

Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'Economia occorre essere in possesso della Laurea o del Diploma Universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Le modalità di ammissione e di verifica dell'adeguatezza della personale preparazione e dei requisiti curricolari che devono essere posseduti per l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale, sono stabilite dall'Ateneo, con modalità definite nel Regolamento didattico del corso.

Orientamento in ingresso

UFFICIO INFORMAZIONI & ACCOGLIENZA
Telefono: 06- 37725 -367- 369- 640
e-mail: info@unimarconi.it info1@unimarconi.it infocorsi@unimarconi.it
Via Plinio, 44 – 00193 Roma

I servizi di orientamento in ingresso intendono supportare lo studente durante tutta la fase di accesso al percorso universitario per facilitare la scelta del Corso di Laurea attraverso attività di informazione, di accoglienza e di consulenza (on line, telefonico, in presenza presso gli uffici)

- informazioni generali sui corsi di studio e sulla didattica
- primo orientamento alla scelta universitaria
- supporto e assistenza all'iscrizione
- invio su richiesta della modulistica utile e assistenza alla compilazione
- invio di materiale informativo, brochure
- appuntamenti in sede finalizzati alla presentazione dei principali servizi dell'Università e delle diverse modalità didattiche previste


Visualizza Link Inserito

Prova finale

La prova finale consiste in un lavoro originale di ricerca su un problema di rilevante interesse teso a fornire una soluzione teorica o pratica

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Profilo Generico
funzione in un contesto di lavoro:
I Laureati della Classe Magistrale in Scienze dell’Economia rivestono funzioni di elevata responsabilità in materia di gestione e controllo delle attività organizzative delle imprese e della pubblica amministrazione; di organizzazione del lavoro e gestione del personale; di gestione finanziaria e contabile delle imprese pubbliche e private; di approvvigionamento e commercializzazione dei beni e dei servizi; di comunicazione e rappresentazione esterna ed interna dell’immagine di imprese o organizzazioni.
competenze associate alla funzione:
- elevata padronanza degli strumenti matematico-statistici e dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico nazionale, comunitario, internazionale e comparato;
- elevate conoscenze di analisi economica e aziendale e di politica economica e aziendale;
- elevate competenze d’uso delle metodologie della scienza economica e di quella aziendale per analizzare le complessità della società contemporanea e risolvere i problemi economico-sociali, in prospettiva dinamica, tenendo conto, ove necessario, delle innovazioni legate all'introduzione di una prospettiva di genere;
sbocchi professionali:
I laureati nei corsi di laurea magistrale sono in grado di esercitare funzioni di elevata responsabilità e competenza in tutte le organizzazioni – private e pubbliche – nelle quali è richiesta una ottima padronanza delle metodologie in ambito aziendale, economico, giuridico e matematico- statistico. Secondo l'attuale normativa, i Laureati Magistrali in Scienze dell'Economia possono svolgere libera professione previa iscrizione, dopo apposito periodo di praticantato e il superamento dell'esame di Stato, ai seguenti Albi Professionali: - Ordine dei Dottori Commercialisti – Sezione A

Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione
Capacita di applicare conoscenza e comprensione

Area Generica
Conoscenza e comprensione
Il laureato deve avere
- un'elevata padronanza delle metodologie e dei contenuti propri della scienza economica al fine comprendere, interpretare, quantificare ed eventualmente intervenire nel funzionamento dei sistemi economici, sia in una prospettiva statica che dinamica; ciò sulla base di una conoscenza analitica ed approfondita dei meccanismi di funzionamento delle unità di cui un moderno sistema economico si compone e delle rispettive interrelazioni;
- una conoscenza approfondita degli strumenti matematico-statistici e delle loro modalità di impiego nell'indagine economica, attraverso lo studio approfondito di metodi e strumenti ( tecniche di calcolo e di elaborazione dei dati), utili nella costruzione e nell'analisi dei modelli e dei problemi relativi alle scienze economiche in generale ed in particolare all'analisi dei mercati ed alla gestione del rischio;
- una appropriata conoscenza degli strumenti di analisi e politica economico-aziendale, dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico nazionale, comunitario e internazionale.
- conosce il complesso delle discipline economiche aventi per oggetto gli obiettivi, gli strumenti ed i modi di intervento dello Stato, delle Banche Centrali nonché di altre Autorità indipendenti, sia nazionali che sovranazionali attraverso lo studio, e l'analisi anche comparato, delle politiche monetarie, della programmazione degli aggregati macro-economici; delle politiche internazionali e del loro coordinamento; delle funzioni e del ruolo delle istituzioni economiche.
- ha un'appropriata conoscenza della regolamentazione delle attività economiche, grazie all'approfondimento dei profili pubblicistici e privatistici, soprattutto attraverso lo studio degli ordinamenti dell'attività e degli atti di impresa, dell'attività bancaria, finanziaria ed assicurativa;

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate sono conseguite tramite insegnamenti che prevedono che la formazione teorica sia accompagnata da esempi, applicazioni, lavori individuali e di gruppo e verifiche che sollecitino la partecipazione attiva, l'attitudine propositiva, la capacità di elaborazione autonoma e di comunicazione dei risultati del lavoro svolto..La verifica degli obiettivi formativi si basa sulle prove di accertamento, intermedie e/o finali, scritte e/o orali, degli insegnamenti e delle attività integrative nei quali si articola il piano di studi, oltre naturalmente alla valutazione della prova finale.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Alla fine del percorso il laureato magistrale dovrà aver acquisito, grazie anche alle attività di esercitazioni pratiche, case study, project work ed alla partecipazione a stage e tirocini organizzati dalla Facoltà, la capacità di applicare i metodi e le tecniche necessari a misurare i fenomeni e a valutare le politiche di intervento nonché competenze specifiche orientate nei campi dell'economia e della politica economica, dell'economia aziendale e del funzionamento dei mercati, dei rapporti giuridico - istituzionali e degli strumenti necessari all'analisi, progettazione e valutazione delle politiche economiche, di operatori pubblici (enti e organizzazioni a livello internazionale, nazionale e locale) e privati (imprese, cooperative, banche, associazioni di categoria, ecc.). In particolare:
- è in grado di applicare gli strumenti matematico-statistici nell'indagine economica, ed utilizzarne i metodi nella costruzione di modelli e nell'analisi di problemi relativi alle scienze economiche in generale ed in particolare all'analisi dei mercati ed alla gestione del rischio;
- sa utilizzare le metodologie della scienza economica e di quella aziendale per analizzare la complessità della gestione e della direzione delle aziende, sia negli aspetti istituzionali che con riferimento a specifici settori e rami di attività;
Il raggiungimento delle capacità sopraelencate avviene prevedendo all'interno degli insegnamenti lo svolgimento di esercitazioni, l'applicazione degli strumenti di analisi empirica ai fenomeni economici e sociali, il ricorso a software specializzati, la ricerca bibliografica e lo studio di casi. Le verifiche (esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni, attività di "problem solving") prevedono lo svolgimento di specifici compiti in cui lo Studente dovrà applicare la conoscenza e la capacità di comprensione raggiunta dimostrando la padronanza di strumenti, metodologie e la propria autonomia critica.

Le conoscenze e capacità sono conseguite e verificate nelle seguenti attività formative:

DIRITTO FALLIMENTARE sito web
DIRITTO TRIBUTARIO sito web
CONTROLLI PUBBLICI SULLE CRISI D'IMPRESA sito web
ECONOMIA DEI SISTEMI INDUSTRIALI sito web
PROGRAMMAZIONE ECONOMICA sito web
SISTEMI FISCALI COMPARATI sito web
ECONOMIA DEI TRASPORTI sito web
ANALISI FINANZIARIA DI BILANCIO sito web
BILANCI E CERTIFICAZIONI AZIENDALI sito web
ECONOMIA BANCARIA sito web
ISTITUZIONI E REGOLAMENTAZIONE DEI MERCATI FINANZIARI sito web
STATISTICA ECONOMICA sito web
ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE AZIENDE INTERNAZIONALI sito web
DIRITTO TRIBUTARIO sito web
DIRITTO FALLIMENTARE sito web
POLITICHE PER L'AMBIENTE sito web
DIRITTO TRIBUTARIO INTERNAZIONALE sito web
MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE sito web

Il corso prepara alla professione di

  • Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione - (2.5.1.1.1)
  • Specialisti del controllo nella Pubblica Amministrazione - (2.5.1.1.2)
  • Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private - (2.5.1.2.0)
  • Specialisti in risorse umane - (2.5.1.3.1)
  • Specialisti dell'organizzazione del lavoro - (2.5.1.3.2)
  • Specialisti in contabilità - (2.5.1.4.1)
  • Fiscalisti e tributaristi - (2.5.1.4.2)
  • Specialisti in attività finanziarie - (2.5.1.4.3)
  • Specialisti nell'acquisizione di beni e servizi - (2.5.1.5.1)
  • Analisti di mercato - (2.5.1.5.4)
  • Specialisti dei sistemi economici - (2.5.3.1.1)
  • Specialisti dell'economia aziendale - (2.5.3.1.2)



Personale

Docenti di riferimento

  • DENTE Angelo [IUS/04]
  • VENTO Gianfranco Antonio [SECS-P/11]

Tutor disponibili per gli studenti

  • ANGELINI Maria Serena
  • CICCOLINI Mauro
  • GIACCHERO Andrea
  • GRASSO Nicola



Insegnamenti e crediti



Attività caratterizzanti

ambito disciplinaresettore / insegnamentoCFU
Economico SECS-P/02 Politica economica

SECS-P/03 Scienza delle finanze

SECS-P/06 Economia applicata

24
Aziendale SECS-P/07 Economia aziendale

SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese

SECS-P/11 Economia degli intermediari finanziari

18
Statistico-matematico SECS-S/03 Statistica economica

SECS-S/06 Metodi matematici dell'economia e delle scienze attuariali e finanziarie

12
Giuridico IUS/04 Diritto commerciale

IUS/05 Diritto dell'economia

IUS/07 Diritto del lavoro

IUS/10 Diritto amministrativo

IUS/13 Diritto internazionale

18
Totale Attività Caratterizzanti72




Attività affini

ambito: Attività formative affini o integrative CFU 18
A11 gruppo A11
   IUS/09 - Istituzioni di diritto pubblico
   IUS/12 - Diritto tributario
   IUS/14 - Diritto dell'unione europea
   SECS-P/03 - Scienza delle finanze
   IUS/01 - Diritto privato
6 - 12
A12 gruppo A12
   SECS-P/01 - Economia politica
   SECS-P/06 - Economia applicata
   SECS-P/07 - Economia aziendale
   SECS-P/09 - Finanza aziendale
   SECS-P/13 - Scienze merceologiche
6 - 12
A13 gruppo A13
   SECS-P/10 - Organizzazione aziendale
   SECS-S/04 - Demografia
   SPS/09 - Sociologia dei processi economici e del lavoro
   SPS/10 - Sociologia dell'ambiente e del territorio
6 - 12
Totale Attività Affini18



Altre attività

CFU
A scelta dello studente12
Per la prova finale15
Totale Altre Attività30



TOTALE CREDITI120